Come fare il bagno al cane?

Home/Posts/News/Come fare il bagno al cane?

Come fare il bagno al cane?

Abbiamo già discusso di quante volte si possa lavare il cane, ma entrando nel “vivo” della cosa cerchiamo di capire come si può lavare il cane, quali sono i prodotti da usare (e quelli da evitare) e a cosa fare attenzione.

per lavare il cane occorrono dei prodotti specifici, e non vanno usati quelli personali

Quindi se state pensando di lavare da soli il vostro migliore amico, magari perchè emana un afrore intenso, munitevi dell’occorrente!

I prodotti da utilizzare

A differenza del ph umano quello del cane è molto differente, e di conseguenza i prodotti che usiamo di solito non vanno bene! In molti credono che un bagnoschiuma (o uno shampoo) neutro o per bambini siano adatti all’amico a quattro zampe, e utilizzandolo gli rovinano la pelle.

Per avere un’idea chiara, il ph del cane arriva a 7 (quindi è alcalino), quello umano a 5.5. Quindi uno shampoo umano per il cane è l’equivalente di un bagno acido!

L’unico prodotto che si può utilizzare – e senza abusare – è il sapone di marsiglia, ma in linea di principio la cosa migliore è quella di acquistare un prodotto apposito.

Di conseguenza acquistate prodotti di qualità, a meno che non vogliate trascorrere del tempo a curare una dermatite!

ADV – alcuni prodotti per l’igiene

Come si lava il cane?

Troverete una miriade di suggerimenti su cosa fare, cosa non fare ecc. ma quasi tutti dovrebbero essere improntati su un semplice assunto: il bagno deve essere un momento piacevole e non di stress!

Le semplici regole che dovete seguire – e di cui tenere sempre conto – sono queste:

  • l’acqua non deve mai essere calda, ma tiepida
  • non andate di fretta mentre lo insaponate
  • risciacquatelo più volte
  • asciugatelo con cura con aria tiepida

Stabilite le regole, quello che va fatto è molto semplice.

Mettete il vostro amico nella vasca da bagno o in una bacinella, a seconda della sua grandezza.

Iniziate sciacquandolo con acqua tiepida.

Fate una prima passata con lo shampoo e risciacquatelo velocemente, poi una seconda passata di shampoo ed un bel risciacquo approfondito così che non gli resti del sapone tra i peli.

Una volta finito il bagno asciugatelo con un panno asciutto prima, poi passate all’asciugacapelli contropelo avendo cura che l’aria sia tiepida e non calda!

I cani a pelo lungo

Fare il bagno ad un cane a pelo lungo implica che dovrete avere cura – sia prima che dopo il bagno – di spazzolarlo al fine di ridurre i nodi superficiali. Inoltre una spazzolata farà si che dobbiate poi raccogliere meno peli dalla vasca!

E’ ovvio che un cane a pelo lungo richiederà più tempo in fase di asciugatura; ricordate sempre che quello su cui vi dovete concentrare è la base del pelo, così che non resti umido e favorisca poi i funghi.

Che altro fare durante il bagnetto?

Esattamente come per ogni altra attività che fate con il vostro cane il bagno può (e deve) essere un momento di costruzione della fiducia.

Quando fate il bagno al cane, mentre lo spazzolate o lo insaponate parlategli e ditegli che è bravo. Per lui sarà un piacere sapere che siete contenti perchè è buono. Inoltre avrete la possibilità di individuare eventuali ospiti indesiderati e intervenire per tempo.

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.