I 10 odori che danno fastidio al cane

Home/Articoli/Comportamento/I 10 odori che danno fastidio al cane

I 10 odori che danno fastidio al cane

Quante volte vi capita di entrare in un ascensore o di incrociare una persona per strada e venire letteralmente avvolti dal suo profumo? provate fastidio? storcete il naso?

Fortunatamente quando capita lasciato da qualcuno che ha Abbiamo più volte detto che l’olfatto del cane è parecchio più sviluppato del nostro, e questo lo porta a percepire alcuni odori molto più intensamente di quanto crediamo.

Finchè si tratta di odori gradevoli passi pure, ma quali sono gli odori che proprio non sopportano? che li infastidiscono? e come mai?

Gli agrumi: arancia, pompelmo, limone

Di sicuro ai primi posti tra gli odori che i nostri amic a quattro zampe non gradiscono ci sono quelli agrumati. Per noi, che abbiamo un olfatto limitato, appaiono freschi e gradevoli. Al contrario invece per un cane quegli stessi odori sono estremamente pungenti, e di conseguenza lo irritano.

Avrete probabilmente notato che, quando fate una spremuta, il vostro amico peloso starnutisce. Il motivo è dettato proprio dal forte odore.

Tra le sottocategorie – ancora più fastidiose – abbiamo gli olii essenziali, che sono dei concentrati di queste essenze che rendono piacevoli i nostri massaggi, e sgradevolissima la vita ai nostri amici.

L’aceto bianco (ma anche gli altri)

Spesso e volentieri sgradevole o pungente anche per noi, l’odore dell’aceto bianco è particolarmente irritante per il cane. Alle volte si usa come componente in alcuni prodotti per evitare che faccia i suoi bisogni in casa, ma sinceramente fargli vivere male l’ambiente in cui dimora lo trovo eccessivo.

Il peperoncino

Ne abbiamo già parlato come rimedio per evitare che morda qualcosa (un cavo del telefono, l’antenna della televisione..). Il peperoncino è un irritante naturale, che quando arriva alle narici del nostro amico lo disturba al punto di produrre numerosi starnuti, prurito e irritabilità.

Alle volte può addirittura causare un’irritazione delle vie respiratorie, per cui è bene tenerlo alla larga dal nostro amico.

Lo smalto per le unghie

A base di acetone, da fastidio anche a molte persone, figuriamoci ai cani!

In particolare il disturbo deriva dalla presenza di composti chimici (per nominarne un paio: formaldeide, acetato) che hanno un odore intenso nonchè una forte persistenza. Il risultato, per un cane, sono parecchi starnuti ed irritazione delle vie respiratorie.

Prodotti per la pulizia (ammoniaca) e disinfezione (cloro)

Tutti i prodotti a base di ammoniaca e cloro sono particolarmente antipatici ai nostri amici pelosi. Quindi quando acquistate un prodotto per la casa, che vi promette una sensazione di fresco e pulito, tenete bene a mente che per il vostro amico quello stesso odore si rivelerà un incubo.

Questo vale ovviamente – ma lo avrete già capito – per tutti gli odori forti dal momento che per il cane è MOLTO più forte. Se poi parliamo della candeggina allora la storia si complica. Questa infatti ha un odore simile a quello delle secrezioni dei can, per cui il vostro amico potrebbe erroneamente credere che ci sia un suo simile nei dintorni ed assumere un atteggiamento di allerta.

Naftalina

Cambio di armadi, escono fuori i vari metodi per conservare gli abiti senza trovare brutte sorprese. Purtroppo le palline di naftalina (per chi ancora le usa) sono unn vero incubo per gli amanti dei cani.

Da un lato infatti il loro odore sgradevole (anche per noi) può irritare le loro vie respiratorie, ma possono anche essere inavvertitamente ingoiate dal vostro amico, provocandogli danni gravi sia al fegato che al sistema nervoso.

I profumi

E qui si apre un mondo. Perchè è una delle componenti irrinunciabili per molti di noi. Specie al mattino è piacevole spruzzarsi del profumo. Purtroppo, specie nei primi 15 minuti (quando ancora non è evaporato ma sta rilasciando tutte le sue essenze) il cane percepisce tutti i composti chimici dei quali è composto, con conseguente starnutire e irritazione.

Alcool (denaturato, delle bevande…)

Quale che sia la sua natura, l’odore di alcool è particolarmente sgradevole per il cane, proprio perchè molto pungente. Di conseguenza è sconsigliabile utilizzarlo come componente dei vostri prodotti di igiene casalinga, meno che mai per disinfettare una eventuale ferita del cane.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.