Il tuo cane abbia agli altri cani? scopriamo come mai

Home/Articoli/Comportamento/Il tuo cane abbia agli altri cani? scopriamo come mai

Il tuo cane abbia agli altri cani? scopriamo come mai

E’ un comportamento che ci segnalano sempre più di frequente, e ho deciso di affrontarlo per fare chiarezza su quelle che sono le ragioni che spingono un cane ad abbaiare verso i suoi simili durante la passeggiata.

Prima di iniziare mi preme sottolineare (caso mai ce ne fosse bisogno) che

un cane che esce poco sarà sempre eccitato per strada, e di conseguenza distratto da ciò che ha intorno

quindi non aspettatevi di fare una passeggiata con un soldatino se lo avete sempre (o quasi) tenuto in casa o in un ambiente controllato.

Cosa aspettarsi dalla passeggiata?

Per qualche strana ragione molte persone credono che la passeggiata con il cane si risolva in un percorso senza ostacoli, dove il cane ti segue senza distrarsi, senza guardare nulla e senza rispondere agli stimoli che riceve.

Insomma: per molti la passeggiata con il cane dovrebbe essere al pari della passeggiata con il peluche!

Bhè mi dispiace ma questo non avviene! Al contrario, la passeggiata può risultare il punto di svolta o la manifestazione di un disagio che il cane ha più volte segnalato e che è stata bellamente ignorata dal proprietario.

Così come un cane tira al guinzaglio quando non è abituato ad uscire, allo stesso modo abbaia agli altri cani per svariati motivi, spesso non direttamente riconducibili alla presenza di un altro cane ma che sono solo la famosa “goccia che fa traboccare il vaso“!

Il mio cane è aggressivo. Non mi ascolta..

Sono quasi sempre le lamentele che vengono sollevate. La passeggiata diventa una fonte di stress per il proprietario e non capisce come mai il suo amato amico si trasforma in una belva litigiosa quando è pre strada.

Ma quali sono le ragioni che scatenano un comportamento simile? Innumerevoli, ma senza dubbio tra le più frequenti abbiamo:

  • i rumori della città
  • incontrare altri cani troppo da vicino
  • sentire odori che non conosce
  • essere investito da musica ad alto volume

Insomma: il cane manifesta il suo poco apprezzamento della situazione e lo fa nell’unico modo che ha a disposizione: abbaia. Che altro potrebbe fare? Con il guinzaglio non può certo fuggire, e sa che tirare è inutile. Quindi manifesta il proprio disagio abbaiando verso altri cani (e probabilmente altre persone).

Deve per forza attaccare?

Questa è un’altra cosa sulla quale non ci soffermiamo mai abbastanza. Il cane abbaia e interpretiamo il suo comportamento riconducendolo ad una sola interpretazione: è aggressivo. Ma è sempre così? non ci possono essere anche altre motivazioni?

Che domande… naturalmente ce ne sono, e non poche. Ad esempio:

il vostro cane può abbaiare al fine di difendervi

Se si avvicina qualcuno che va di fretta la sua prima reazione sarà probabilmente quella di rallentare e diventare guardingo, per poi abbaiare nel momento in cui il suo primo avvertimento sarà stato ignorato.

In conclusione?

Il problema è quasi sempre lo stesso, e non è causato dal nostro amico a quattro zampe ma da una nostra incapacità di interpretare il suo disagio.

L’abbaiare è spesso la manifestazione finale di una serie di disagi che si sono accumulati e che il nostro cane non è riuscito a esternare. Pertanto osservare i suoi comportamenti è un ottimo primo passo che ci porterà a risolverli, se non da soli con l’aiuto di un educatore.

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.