Mia moglie è incinta. Come faccio con il cane?

Home/Articoli/Comportamento/Mia moglie è incinta. Come faccio con il cane?

Mia moglie è incinta. Come faccio con il cane?

E’ uno dei dubbi amletici che molti si pongono quando scoprono di essere in attesa. Quello che un momento prima era uno splendido compagno di giochi diventa una fonte di preoccupazione. Cosa fare con il cane? Soffrirà di gelosia? Potrebbe fare del male al neonato?

Iniziamo con il dire che quella che avete è una fantastica opportunità. Crescere con un cane renderà il vostro bimbo più forte, più attento e più empatico. Se volete saperne di più leggete qui. Inoltre, e non è da sottovalutare, un cane migliora la qualità della vita ed è un antistress naturale. Per una donna il post parto non è mai una passeggiata, ed un cane può rivelarsi un prezioso aiuto.

E’ ovvio che dovrete preparare il cane all’ingresso di un nuovo componente della famiglia, e impartire delle nuove regole. Vediamo di identificare le più importanti.

Spazi riservati

Il bambino avrà dei giochi, una culla, il fasciatoio e tanti altri oggetti sui quali dovrà mangiare ed essere cambiato.

Per evidenti questioni di igiene è importante far capire subito al vostro amico a quattro zampe che quelli non sono giochi, e quindi non ci deve salire.

Controllo sanitario

Sono certo che abbiate effettuato tutte le visite necessarie, ma fare un controllo ulteriore con il veterinario non è un male.

Chiedetegli anche di valutare se sia o meno il caso di ripetere le sverminazioni e di procedere con un controllo approfondito dei parassiti.

Abituatelo ai (futuri) rumori molesti

Specie all’inizio il bambino piangerà, e quei rumori a cui non è abituato lo renderanno nervoso.

La cosa più semplice (anche se non ci crederete) è quella di prepararlo.

Comprate un bambolotto di quelli che piangono e azionatelo a orari diversi così che si abitui al rumore.

Rivedete i giochi che fate insieme

Altra regola d’oro è quella di limitare i giochi “di forza”.

Se lo avete abituato a giochi come il tira e molla o a saltare per salutarvi dovrete rivedere le vostre modalità di gioco affinchè non si ecciti più del necessario nè che tenti di salutarvi mentre avete il bambino in braccio.

Aumentate le coccole

Come un bambino che vede nel fratellino un concorrente anche per il cane sarà il momento di sperimentare una nuova emozione: la gelosia.

Fargliela superare sarà compito di tutta la famiglia, parlandogli e coccolandolo di più così che capisca che il vostro bene nei suoi confronti è immutato.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.