il Cirneco dell’Etna

/ / il Cirneco dell’Etna
è un cane di media taglia, un cerbiatto, leggero, attento, scattante e con le orecchie sempre tese

Il piccolo Cirneco Dell’Etna è un cane dal carattere forte e, cosa molto più importante, rappresenta la Sicilia.

Perchè allora limitarsi alle informazioni standard reperibili in rete quando è possibile andare alla fonte ed attingere di più da una persona che lo conosce dalla nascita?

Noi lo abbiamo fatto, ed ecco cosa ci ha detto l’allevamento “Hadranensis“.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Da quanto tempo alleva questa razza?

Quando sono nato, in casa mia c’erano già due cirnechi, li usava mio padre per la caccia e dormivano nella sua camera da letto, su due sedie ai lati dell’armadio.

Ho avuto la mia prima cirneca quando ho conseguito la licenza media al posto di una bicicletta che era il regalo più ambito dei miei coetanei, un anno dopo la prima cucciolata.

Tra tante razze come mai ha scelto di allevare proprio il Cirneco Dell'Etna?

E’ il cane che per antonomasia rappresenta la Sicilia con la sua storia e le sue tradizioni.

Era il cane che si usava per la caccia, un componente della famiglia, qualcosa che ti porti dietro come se fosse un caro parente.

Quali sono le caratteristiche salienti del Cirneco Dell'Etna?

Il cirneco moderno oggi si propone come un cane attivo, vivace e sempre disponibile. Di media taglia, alto sugli arti, dalle forme eleganti e slanciate, è allo stesso tempo rustico, robusto e resistente.

Il cirneco è un cane monocromatico e il colore della pelle, delle mucose del tartufo,delle rime palpebrali, delle labbra, delle unghie e dei cuscinetti plantari, deve essere carnicino e in sintonia con quello del mantello ( è ammesso il bianco in alcune parti elette del corpo).

Le orecchie, dal punto di vista morfologico,rivestono una grande importanza perché sono una regione che contribuisce fortemente a individuare la giusta espressione. Devono essere inserite alte, di forma triangolare, in posizione frontale, larghe alla base e con punte strette, rigide, ravvicinate e con la cartilagine spessa alla base che va assottigliandosi in prossimità della punta. Il cirneco è costruito come un galoppatore veloce, ma utilizza questa conformazione per saltare sulle punte delle rocce.

La canna nasale deve essere rettilinea e e parallela con l’asse del cranio. Quando trotta, invece, assume un’andatura saltellante da considerarsi una caratteristica di razza che non conferisce al cane significativi movimenti laterali e nemmeno movimenti allungati.

Qual’è l’ambiente ideale per un Cirneco Dell'Etna?

Il cirneco è un cane mediterraneo, ama gli ambenti caldi e secchi e chi abbia intenzione di adottarne uno deve prevedere che nei mesi invernali, quando la temperatura arriverà vicino o sotto lo zero, dovrà essere ricoverato in un luogo accogliente e sano.

Se vive in casa ovviamente il problema non si pone mentre se dovesse vivere in un box esterno occorrerebbe che questo fosse sufficientemente ampio e che prevedesse la possibilità di poter istallare una qualche forma di riscaldamento per superare quei momenti in cui la temperatura dovesse abbassarsi eccessivamente.

Che impegno si prende chi acquista un Cirneco Dell'Etna?

Gestire un cirneco non richiede particolari attenzioni e nemmeno capacità specifiche. Il periodo più impegnativo, come per qualsiasi razza, riguarda la sua prima crescita fino gli otto nove mesi e nei maschi un paio di mesi ancora.

Certamente si tratta di una razza molto reattiva; i giovani cirnechi sono sempre alla ricerca di qualcosa da fare e sono capaci di inventarsi qualsiasi distrazione.

Maturando, se educati adeguatamente, diventano seri e molto equilibrati.

Come si rapporta con i bambini? e con gli altri cani?

Il rapporto che si instaura fra cucciolo e bambino scaturisce prevalentemente dalle rispettive età ma, se operiamo un controllo guidato e abituiamo il bambino da piccolo a un rapporto corretto con il cirneco, fra i due si istaura una convivenza serena, ricca di giuochi e di compromessi.

Fare convivere dei cani nella stessa famiglia è un’operazione che richiede molta attenzione. Occorre valutare il carattere di ogni soggetto, il sesso e la loro età.

Generalmente le femmine di cirneco non evidenziano particolari forme di intolleranza nei confronti di altri cani mentre i maschi, che sono molto dominanti, se si mettono a contatto con altri cani dello stesso sesso manifestano atteggiamenti di aggressività.

Che cosa lo rende felice? Uscire? Fare agility? Andare a caccia? …

Di natura è un atleta e l’attitudine principale rimane sempre l’attività venatoria.

Oggi moltissimi dei cirnechi che vengono allevati non sono utilizzati per questo scopo e tanti, oltre a soddisfare la funzione di cane di casa, li ritroviamo nei ring delle esposizioni, nei campi di agility, coursing oppure obedience.

In tutti però l’istinto del predatore è sempre molto presente ed è consigliabile, di tanto in tanto, portare il cane a fare delle passeggiate in terreni liberi, con sufficiente vegetazione, affinché possa essere soddisfatto anche il suo benessere psico-fisico.

Qual’è l’età media del Cirneco Dell'Etna?

Il cirneco è un cane longevo e mediamente la sua età si spinge oltre i dodici anni e non raramente arriva alla soglia dei diciotto anni.

Se lo dovessi tenere in casa quanto pelo perde?

Il pelo del cirneco ha una tessitura vitrea, non è raso e la sua lunghezza è intorno 2,5 cm.

La muta si manifesta una volta l’anno è veloce e poco abbondante. La presenza di peli in casa non rappresenta un particolare problema ed è molto bene gestibile.

E’ un cane facile da addestrare?

Ha una capacità di apprendere pronta e vivace. All’estero, dove la maggio parte dei cirnechi non viene utilizzata per la caccia, è normale vederli impegnati in prove di agility, tracking, coursing, flifall, frisbee dog, dog dance.

E’ un cane delicato?

E’ un cane rustico, abituato per millenni a cacciare sulle rocce, fra i rovi fitti e pungenti, per ore e ore sotto il sole cocente della Sicilia senza cedimenti.

Ha problemi particolari come viaggiare o altro?

E’ un cane curioso e ama viaggiare. Sottopongo spesso i miei cirnechi a viaggi lunghi in macchina o in aereo e non hanno mai manifestato atteggiamenti di disaggio ne forme di stress.

Soffre di solitudine?

Ama la vicinanza dell’uomo e quando è giovane non va lasciato da solo per molte ore. Da adulto si adatta al ritmo della famiglia e se resta da solo aspetta pazientemente.

Qual’è l’ambiente ideale in cui calare un Cirneco Dell'Etna?

Il cirneco è stato selezionato per saltare e correre nei terreni difficile per cercare la sua preda. Questa attività ci ha lasciato in eredità un cane con un fisico atletico e il peggior regalo che potreste fare a un animale del genere è quello di farlo vivere costantemente fra le mura della vostra casa.

Chi non lo dovesse usare per la caccia farebbe bene, di tanto in tanto, a condurlo a fare delle passeggiate in terreni liberi, con sufficiente vegetazione, affinché possa essere soddisfatto anche il suo benessere psico-fisico.

Per il resto è un cane di grande compagnia a cui piace partecipare alle attività della famiglia e si adatta a qualsiasi ambiente.

A chi lo sconsiglia?

Lo sconsiglio a chi è impegnato tutto il giorno e non può dedicargli del tempo nemmeno nelle festività.

Conosco delle persone che sono tutto il giorno in giro e hanno risolto il problema portandosi il cirneco dappresso.

Se lo dovesse descrivere a qualcuno che non lo conosce cosa direbbe?

E’ un cane di media taglia, un cerbiatto, leggero, attento, scattante e con le orecchie sempre tese.

Si parla sempre del cane, ma è anche vero che spesso il padrone fa la differenza. Pertanto le chiedo: chi è il padrone ideale del Cirneco Dell'Etna?

Il cirneco si adatta facilmente e modifica il suo comportamento disponendosi allo stile di vita del padrone.

Chiunque può adottare un cirneco e farà di se un uomo felice. L’ideale è un uomo attivo che coinvolge il cane.

L'allevamento

CANI DELLO STESSO GRUPPO

  • Lapinkoira
  • Podengo Portugues
  • Podenco Ibicenco
  • Eurasier
  • Cane Da Orso Della Carelia
  • Basenji

UTENTI CHE HANNO LA STESSA RAZZA

  • sunny

Recensioni

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.