il Malinois

/ / il Malinois
E' un po' "colloso" nel senso appiccicoso alla persona, quindi non indicato per chi non ama troppo il contatto fisico con il cane

Quando si parla del pastore belga viene immediatamente in mente un cane agile, intrepido, versatile. Il Malinois è questo e molto, molto di più.

Del resto una razza che viene scelta dall’Esercito, dalla Guardia di Finanza e dalla Protezione Civile deve per forza di cose avere un’attitudine particolare difficilmente riscontrabile da altre razze.

Noi siamo rimasti estasiati dopo averli visti in allenamento, e ci siamo rivolti direttamente alla fonte per conoscere meglio questa razza meravigliosa. A chi potevamo fare riferimento? Non ci voleva molto perchè la scelta cadesse su La maschera di ferro, l’allevamento diretto da Liliana Berruto che negli anni ha conseguito così tanti titoli da essere quasi imbarazzante enumerarli tutti.

Quel che ci ha colpito è stato l’amore professionale che riesce a infondere nel suo lavoro, nonchè nel mondo in grado di aprirci una professionista simile.

Non ci credete? allora leggete di seguito!

Rating: 0

Da quanto tempo alleva questa razza?

La prima cucciolata in Italia di Malinois linee lavoro è nata qui da noi a Bricherasio nel 1988 da due soggetti provenienti dal miglior allevamento belga del tempo: Les Deux Pottois.

La femmina Holga 2P di mia proprietà con la quale arrivai in squadra nazionale ENCI ai Mondiali FCI di IPO (primo Malinois italiano in squadra Enci) e il maschio Louri 2P di Roberto Donnini, anch'egli in possesso di IPO3.

Tra tante razze come mai ha scelto di allevatre proprio il Malinois?

Mi piaceva gareggiare in SchH e/o IPO e avevo i pastori tedeschi, con i quali disponevo già di tutti i documenti per poter richiedere l'affisso ENCI (allora occorrevano ben più risultati di adesso), ma quando vidi Holga mi innamorai di lei, e non ebbi che occhi e cuore per questi cani.

La scambiavano tutti per un meticcio e potevo girare allegramente in via Po a Torino con lei libera (allora si poteva) senza che la gente si spaventasse, perché non la riconducevano ad un cane da difesa.

Insomma, il mio animo metà freak e metà amante delle prove di lavoro con i cani era assolutamente appagato!

Quindi dopo la prima cucciolata stracciai tutte le carte di richiesta affisso per i pastori tedeschi e ricomincia per il Malinois.

Avrei potuto andare avanti e mettere i Malinois sotto un affisso ottenuto coi risultati dei pastori tedeschi? Sì, certo, l'Enci lo permette, ma io sono purista e sapevo dentro di me che da quei nuovi cani fulvi carbonati non mi sarei mai più staccata.

ibrahimibrahim

Quali sono le caratteristiche salienti del Malinois?

Sensibilità, predazione, velocità, capacità di apprendimento molto sviluppata, atleticità e attaccamento al compagno umano.

Qual è l'ambiente ideale per un Malinois?

Accanto ad un compagno umano che lo rispetti e che non lo tratti come uno "strumento per gareggiare".

Sta bene in casa, all'aperto, importante è il rapporto e non l'isolamento.

Che impegno si prende chi acquista un Malinois?

L'impegno che necessita qualsiasi cane che vive con noi.

E' un po' "colloso" nel senso appiccicoso alla persona, quindi non indicato per chi non ama troppo il contatto fisico con il cane.

E' un cane che ama camminare, correre, giocare. Ma sa anche stare in appartamento al 10° piano in città purché abbia le sue uscite quotidiane.

Come si rapporta con i bambini? e con gli altri cani?

In famiglia il rapporto coi bambini è demandato ai genitori che devono saper educare cucciolo e figli.
Io avevo bambini piccoli quando ho iniziato a circondarmi di Malinois e non c'è mai stato alcun incidente. I cani devono essere equilibrati ed i figli ben educati al rispetto. E questo vale per tutte le razze.

Il Malinois ha il predatorio sviluppato, per cui all'esterno potrebbe essere invogliato a rincorrere bimbetti che schiamazzano e corrono, come può rincorrere gatti, o le biciclette. Ma occorre intervenire con una buona educazione.

Con gli altri cani non sono rissosi di natura, ma se vengono attaccati si difendono.

bibibibi

Che cosa lo rende felice? uscire? fare agility? andare a caccia?

Il pastore belga in generale (di cui il Malinois è la varietà a pelo corto) è felice in primis nel rapportarsi, giocare, interagire con chi ama.

E' selezionato per mordere ludicamente la tela e quello gli piace. Quindi gioca usando molto la bocca e occorre da cucciolo insegnargli a deviare il morso su un salamotto di tela, altrimenti ne vanno i pantaloni, le mani ecc.

Mai lasciarlo mordere le nostre mani o braccia ma offrirgli la possibilità di scaricare su tela o salamotto.

E' un ottimo riportatore, quindi anche il gioco con la pallina lo gratifica.

E' un cane che può fare tutto, importante è insegnare con dolcezza e determinazione.

Tra i nostri cani oltre a moltissimi che si sono distinti in utilità e difesa in tutto il mondo abbiamo il primo Malinois in Italia che ha ottenuto il brevetto di salvataggio nautico! Si chiama "I like Keiko la Maschera di Ferro" di Sara Morandin, il primo Malinois in Italia che ha ottenuto HWT (brevetto pastorizia) Cleo la Maschera di Ferro di Gianluca Gaeta, la malinoise della Protezione Civile Colombiana che nel terremoto di Haiti trovò Nadine Carroso, sepolta sotto 8 metri di macerie, dove altri cani avevano desistito: Tzigane la Maschera di Ferro di Camilo Sanchez, Greta la Maschera di Ferro dei pompiere Sabino De Francesco che salvò una bimba ad Amatrice, Jeet Kune Do la Maschera di Ferro di Sebastiano Faraudo che impiegato nel soccorso alpino tirò fuori lo scorso anno un uomo da sotto una slavina, e poi tanti agilitisty Campioni Italiani tra cui la Vicecampionessa Mondiale FMBB Franziska la Maschera di Ferro di Cecilia Fortini.

Conta sempre il binomio. Un buon malinois, diciamo un buon cane, senza un compagno umano /conduttore che lo comprenda non va da nessuna parte.

Qual è l'età media del Malinois?

Vivono abbastanza a lungo e solitamente in buona salute.

Su certe linee occorre fare un po' attenzione ai tumori in quanto predisposte, ma a volte il tumore è dato anche da fattori ambientali.

Non si frequentano troppo i veterinari con dei buoni malinois. Occorre solo stare attenti che in gioventù (e spesso anche oltre) sono un po' scatenati e possono farsi male. Un po' come i bambini vivaci!

Ho avuto malinois che hanno vissuto fino a 19 anni e anche in salute. In generale direi una media di 12 anni.

jungojungo

Se lo dovessi tenere in casa quanto pelo perde?

Non molto, meno di un pastore tedesco, ma va spazzolato ogni tanto, quando c'è la muta. Il suo bello è che non puzza, nemmeno da bagnato.

E' un cane facile da educare?

Assolutamente sì, con buone maniere, con il gioco, con determinazione ma senza mai colpirlo nella fiducia che ha in noi.

Rain HellRain Hell

E' un cane delicato?

No, non patisce il freddo.

Forse un po' il caldo e anche se ciò viene mascherato dalla sua grande attività e dal temperamento, occorre stare attenti ai colpi di calore.

Ha problemi particolari come viaggiare o altro?

No.

Soffre di solitudine?

Ama la vicinanza e la collaborazione del proprietario e/o della famiglia.

Vive meglio un malinois in appartamento, amato e con il quale si condivide la vita, piuttosto che in un enorme parco lasciato a sé stesso.

Va d'accordo con altri cani quindi la compagnia di un amico quattrozampe può far bene. Anche con i gatti di casa va d'accordo, non con quelli che incontra fuori!

hareshharesh

Qaul è l'ambiente in cui calare un Malinois?

Qualsiasi ambiente che sia sano in tutti i sensi.

A chi lo sconsiglia?

Essendo un cane nevrile lo sconsiglio a persone troppo ansiose, lo sconsiglio a chi ne possa fare un "uso improprio" ovvero chi vuole un cane mordace, aggressivo al fine di imporre sé stesso.

Inoltre lo sconsiglio a chi non ha tempo da dedicargli, così come lo sconsiglio a persone anziane che non sono mai state abituate a un cane pieno di energia.

Se lo dovesse descrivere a qualcuno che non lo conosce cosa direbbe?

Direi ciò che ho pensato io quando ho incontrato Holga des 2 Pottois: "non potrai mai più fare a meno di questo cane, se saprai entragli nel cuore"

Perchè qualcuno dovrebbe decidere di prendere un Malinois?

A questa domanda non saprei rispondere, prima sarebbe corretto porsi la domanda: perché prendere un cane?

Oggi tutti hanno, vogliono, il cane un po' per moda, un po' per solitudine, un po' perché il vicino lo ha e molto pochi sono buoni compagni di un cane.

Questa è mia opinione personale. Infatti io sono estremamente selettiva sui nuovi proprietari dei miei cuccioli .

Si vedono spesso online video di Malinois che sembrano al di fuori della realtà. Cosa c'è di vero?

I video realistici sono quelli delle prove di lavoro che siano esse Ring Francese, Belga, Olandese, mondioring, IGP, Agility...

Laddove ci sono dei regolamenti che proteggono anche l'integrità fisica del cane.

I video dei privati che mettono a repentaglio la salute e la vita del cane non sono idonei.

Il malinois è un cane generoso ed altetico e si presta, in mano a degli incoscienti, anche ad esercizi pericolosi. Come ho detto, il malinois non deve andare in mano a squilibrati o esaltati.

hell's bellhell's bell

Si parla sempre del cane , ma è anche vero che spesso il padrone fa la differenza. Pertanto le chiedo: chi è il padrone ideale del Malinois?

Persone sportive, non obbligatoriamente interessate agli sport cinofili (per i quali un buon malinois è comunque idoneo) ma che amino camminare, rapportarsi con il cane, giocare.

Persone che han piacere di avere un compagno fedele che li sappia proteggere e proteggere la casa.

Gente comune, che ahimè sta diventando rara, perché troppi chiedono il malinois come chiedessero una moto, ovvero uno strumento per mettersi in mostra o nelle competizioni o nella vita.

Queste persone non meritano alcun cane, a mio parere, e men che meno un malinois, il quale vive per il compagno umano e ne ha piena fiducia.

L'allevamento

CANI DELLO STESSO GRUPPO

  • Schipperkee
  • Pumi
  • Bearded Collie
  • Bovaro Delle Fiandre
  • Schapendoes
  • Cane Da Pastore di Brie

UTENTI CHE HANNO LA STESSA RAZZA

  • Avatar
    klaudia
  • Avatar
    Giovanni
  • Avatar
    malibull

Recensioni

Scrivi la tua recensione

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.