I cani insegnano ai bambini a non aver paura

Home/Articoli/News/I cani insegnano ai bambini a non aver paura

I cani insegnano ai bambini a non aver paura

Ci siamo sgolati nel ripetere che la convivenza di un bambino con un cane apporta notevoli benefici, così come abbiamo fatto notare che la capacità di un cane di aiutare persone malate sia sempre più riconosciuta.

Ora ci arriva l’ulteriore conferma dal Regno Unito, dove sei Golden Retriever vengono utilizzati per far vincere ai bambini la paura delle apparecchiature. Ma come nasce questa idea?

Era il 2012, quando uno dei bambini ricoverati doveva indossare una mascherina ma aveva paura di farlo. Venne allora l’idea di farlo fare ad un Golden, che invece era fin troppo curioso di dare un’annusata. Il bambino, vedendo che non c’erano problemi, si è convinto a seguire l’esempio del cane.

A quel punto i responsabili di reparto si sono detti che poteva essere una buona idea fare in modo che i cani “dessero l’esempio” anche nell’uso di apparecchiature che – per la loro forma – incutevano più timore (basti pensare alle macchine per la T.A.C.) ai piccoli pazienti.

Ecco allora che i sei dog-tor si avvicinano alle apparecchiature tranquillizzando i piccoli!

Il bello è che questa iniziativa ha avuto anche un non trascurabile effetto secondario: i bambini che sono stati aiutati dai dog-tor hanno dimostrato, una volta dimessi, di aver vinto la paura de cani, ai quali si avvicinano con molta più serenità.

Insomma: ancora una volta i cani si rivelano degli utili dottori!

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.