Il metodo migliore per correre con il tuo cane

Home/Articoli/News/Il metodo migliore per correre con il tuo cane

Il metodo migliore per correre con il tuo cane

Sono sempre rimasto basito guardando persone che, almeno dove vivo, portavano a spasso il cane in motorino (in alcuni casi in auto) mantenendolo per il guizaglio.

Mi chiedevo “perchè mai deve rovinare quel poveraccio? Non potrebbe semplicemente passeggiare?” Con il tempo mi sono reso conto che portavano il cane in giro in un modo tanto barbaro perchè credevano che si dovesse stancare, e che la semplice passeggiata non fosse sufficiente.

Il problema è quindi duplice; da un lato il non sapere come stancare (fisicamente e mentalmente) il proprio cane, dall’altro non avere un minimo di inventiva o attenzione per rendere la corsa con il cane comoda e senza rischi.

Abbiamo già visto quali sono i giochi per stancare fisicamente un cane, per cui ci preoccuperemo ora di capire come rendere la corsa con il cane piacevole.

Assicurarsi che possa correre comodamente (ed in sicurezza)

Fate in modo che il cane possa correre ed essere richiamato senza problemi.

Normalmente per attività fisiche come la corsa la pettorina è più indicata perchè, in caso di un richiamo del guinzaglio improvviso, scarica la tensione su tutto il corpo del vostro amico e non solo alla gola.

Mantenete saldamente il guinzaglio

Nonostante abbiate scelto una zona comoda, tranquilla e isolata per correre, il pericolo si materializza quando meno ve lo aspettate.

Dovete quindi essere in grado di tirare il guinzaglio velocemente ed avere una presa ben salda.

Stabilite una distanza e mantenetela

E’ una delle cose più importanti! Sulla base dell’altezza, il vostro cane avrà una velocità che si terrà sempre più elevata della vostra.

Non potete pretendere che si regoli in base alla vostra andatura, ma neanche potete lasciarlo andare libero dove desidera.

In questo caso la soluzione è un giusto compromesso, che permetta a voi di verificare eventuali pericoli ed intervenire per tempo, a lui di sfogarsi trottando.

Decidete un percorso adatto ad entrambi

Non rendetevi la vita difficile, nè rendetela complicata al vostro amico.

Il percorso che farete deve essere consono per entrambi. Quindi una distanza che possiate coprire senza arrivare distrutti.

Portate parecchi sacchetti per i suoi bisogni

Spesso e volentieri la corsa stimola i bisogni fisici.

Non fatevi cogliere impreparati e portatevi abbastanza sacchetti per raccogliere eventuali “ricordini”.

Accertatevi che beva quando rientrate

Dopo ogni corsa il cane ha bisogno di reintegrarsi. Quindi dategli da bere acqua fresca e lasciate che si riposi.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.