La museruola: tutto quel che c’è da sapere!

Home/Articoli/News/La museruola: tutto quel che c’è da sapere!

La museruola: tutto quel che c’è da sapere!

Abbiamo già parlato dell’uso della museruola, sull’obbligo di portarla con sé quando si esce e quando (e come utilizzarla).

Visto però che sono in molti a chiederlo ribadiamo velocemente il punto fondamentale:

La legge prevede che portiate con voi una museruola indipendentemente dalla razza del vostro cane. Dovete quindi averla con voi, ma non è obbligatorio che il cane la indossi!

Per chi stesse pensando di usare una museruola qualsiasi purtroppo non è possibile. La museruola deve essere adatta al vostro cane (quindi non potete uscire con un cocker ed avere con voi la museruola adatta ad un alano) e deve essere indossata dal vostro amico quando siete in situazioni particolari, come in un ambiente chiuso pieno di persone, o dove espressamente richiesto (funicolare, metropolitana ecc.).

Ora, sono certo che il vostro cane sia educato, equilibrato e calmo. E’ altresì naturale che vi dia fastidio dargli una costrizione come la museruola, ma è anche corretto mettersi nei panni degli altri. Esistono persone che hanno paura del cane (indipendentemente dalla razza o dalla stazza) o che in passato hanno avuto una brutta esperienza e di conseguenza sono rimaste traumatizzate. Allo stesso modo ci sono genitori spaventati della possibile reazione che questo possa avere nei confronti di bambini che gli si avvicinano.

Quindi, nonostante il cane sia un animale da affezione sempre più accettato, è giusto che vengano rispettati anche i diritti degli altri, e per questo è utile che il vostro amico sia abituato a indossare la museruola per causargli quanto meno stress possibile.

Detto questo, quali sono le museruole esistenti? e quali si adattano meglio alle varie esigenze? Vediamole insieme!

Museruola in tela

E’ quella che normalmente viene vista come la museruola “non museruola”. Realizzata in tela, copre il muso del cane lasciando libero il naso.

E’ una delle peggiori soluzioni che possiate scegliere, e il motivo è evidente! Mantenendo la bocca del cane chiusa gli si impedisce di respirare, e questo impatta negativamente sulla sua capacità di regolare la propria temperatura corporea attraverso la lingua.

Museruola a cestello

Probabilmente la più conosciuta in commercio. E’ composta da una struttura di plastica rigida (o di metallo) che avvolge il muso del cane senza toccarlo.

Il limite di questa museruola è che non ha la parte anteriore aperta, e di conseguenza quando si sta educando il cane diventa pressochè impossibile dargli dei premi. Per questo motivo non sono pochi coloro che tagliano la parte anteriore della museruola per ovviare il problema.

Museruola Baskerville

E’ molto simile a quella a cestello, con la differenza che ha una griglia più larga ed una fascia di stoffa che passa sopra la fronte del cane e gli impedisce al cane di togliersela con la zampa.

Il nome non è legato al famoso racconto di Arthur Conan Doyle, ma all’azienda che l’ha messa in commercio per la prima volta.

E’ anche la museruola più utilizzata sia in fase di educazione che di svago poichè meno invasiva rispetto alle altre.

Museruola per cani brachicefali

Fino ad ora abbiamo visto museruole che agiscono sul muso del cane. Ma quando parliamo di cani con peculiarità fisiche quali il Carlino, il Bulldog o simili (insomma: cani il cui muso è schiacciato) su cosa bisogna orientarsi?

Esistono delle museruole realizzate appositamente per loro. Sono simili a quele a cestello, più larghe e corte di quelle standard.

Esistono poi – e sono certo le avrete viste – diverse museruole che hanno un design particolare, in grado di dare al nostro amico a quattro zampe un aspetto spaventoso, divertente o buffo.

E voi? avete qualcosa di simile? postatelo nei commenti e le inseriremo tra quelle divertenti!

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.