Non va bene per la polizia? trova un lavoro molto migliore!

Home/Articoli/News/Non va bene per la polizia? trova un lavoro molto migliore!

Non va bene per la polizia? trova un lavoro molto migliore!

Le forze dell’Ordine si avvalgono sempre più del supporto dei cani, sia per servizi di ordine che per la ricerca.

Negli ultimi periodi è frequente vedere quanto i cani vengano utilizzati dalle forze dell’ordine, e facendo attenzione si nota che le razze si iniziano a differenziare. Se un tempo il Pastore Tedesco andava per la maggiore adesso sono parecchie le razze che vengono ritenute interessanti.

Fare parte di una razza è un pre-requisito importante, ma cosa succede se per indole un soggetto non è adatto ai compiti per i quali lo si addestra? Semplicemente lo si rimanda ad un’altra occupazione, che non necessariamente è peggiore.

Un esempio arriva dall’Australia, dove un Pastore Tedesco di nome Gavel era troppo affabile per poter svolgere il ruole per cui era stato selezionato. Quando gli addestratori se ne sono resi conto gli hanno trovato un lavoro di tutto rispetto, che in più si adatta alla sua indole: salutatore ufficiale presso la casa del Governatore.

Adesso il suo ruolo è quello di salutare le persone che si recano presso la casa del Governatore, presenziare alle funzioni ufficiali (con il Governatore e gentile consorte) e “tirare su” i membri sotto tono dello staff.

Ma non è tutta etichetta! La casa è infatti attorniata da un enorme giardino dove può correre liberamente.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.