Programma per cercare il cane ideale? no grazie

Home/Articoli/News/Programma per cercare il cane ideale? no grazie

Programma per cercare il cane ideale? no grazie

E’ una moda che impazza da qualche anno e che non accenna a smettere.

Esistono programmi per trovare il telefono ideale, la vacanza al minor prezzo, la macchina più conveniente e, neanche a dirlo, il cane adatto a te. Questo almeno nella teoria. Nella pratica invece le cose sono parecchio diverse.

Creare un programma del genere è molto semplice. In alcuni casi è possibile addirittura acquistare il software già pronto e poi inserire le voci che si desiderano. Perchè allora ci rifiutiamo di fornirlo come servizio? Non certo per pigrizia visto che abbiamo una lista di servizi in costante crescita e molto più onerosi.

La realtà è che questi programmi non servono. E dal momento che non ci piace l’approccio manicheista, analizziamo insieeme le ragioni della nostra scelta

Su cosa si basa il calcolo di questi programmi?

Perchè questi programmi funzionino e siano appetibili devono essere di veloce consultazione. Un utente deve poter scegliere una o più voci che scremino una lista fino ad ottenere un risultato (o comunque una lista di risultati).

Ci siamo abituati a questo approccio per una fondamentale pigrizia, che spesso mascheriamo per mancanza di tempo.

Nulla di male fintanto che si parla di acquisti che sono poi rivendibili (ho sbagliato a comprare il telefono? lo metto su un sito di vendita e lo cambio), un po’ meno per un animale.

Vediamo – a mo’ di esempio – come potrebbe funzionare un programma di ricerca del cane adatto a voi:

  • Scegli la taglia
  • Deve essere adatto ai bambini?
  • Adatto a vivere in appartamento (o in giardino)?
  • Lo vuoi giocherellone?
  • Desideri che sia facilmente addestrabile?
  • Deve essere adatto alla difesa personale?
  • Preferisci che perda pelo? Che non perde pelo

Insomma: partendo da una serie di richieste si dovrebbe determinare il cane ideale. Funziona? Neanche un po’!

Il risultato che dovrebbe dare

Il tuo cane ideale è: una statuetta di Capodimonte!

Non perde pelo, fa il fermo subito, è adatta a vivere in appartamento, la puoi scegliere della misura che preferisci e, all’occorrenza, puoi scaraventarla contro qualcuno!

Il risultato che invece da

E’ una bella lista di cani tra cui scegliere, senza nulla aggiungere circa l’impegno che ci si prende, le difficoltà, il piacere ecc.

Perchè non funziona?

Non funziona per diversi motivi.

Prima di tutto perchè la scelta del cane spesso non è guidata da logica bensì da un trasporto emotivo. Da una sensazione. Da un feeling che si instaura tra il cane ed il padrone a prima vista. capita spesso di vedere dei cuccioli e restarne affascinati (sono fatti per questo) ma consapevolmente sappiamo benissimo di non avere lo spazio, il tempo ecc. per poter badare loro. Poi capita IL CUCCIOLO che ti rapisce e non ti lascia andar via. E questo indipendentemente dalla razza.

Inoltre la ricerca attraverso il programma parte da un presupposto generale: la razza x ha queste caratteristiche. Verissimo! Ma è altrettanto vero che molti cani se ne infischiano di essere di quella razza e si comportano in maniera consona a quello che è il rapporto che hanno instaurato con il padrone.

Parafrasando Rutger Hauer

“Ho visto cani che voi umani non potete nemmeno immaginare. Jack Russell pigri sdraiati su una poltrona. Cani Corsi incapaci di fare la guardia..”

Pensateci un attimo. Potreste desiderare un cane giocherellone e vivere in un appartamento di 40mq. Di certo dal programma verranno esclusi tutti quei cani di una certa taglia che sono considerati inadatti a vivere in appartamenti piccoli. Peccato però che voi con il vostro cane vogliate trascorrere gran parte della giornata, per cui l’appartamento lo vedrà solo per dormire!

Qual è la variabile non calcolata? Il tempo che trascorrerete con il cane. La vostra disponibilità a modificare le abitudini in base al piacere di trascorrere del tempo con lui. Questo è un fattore che nessun programma potràmai darvi.

Come fare allora per scegliere un cane?

Abbiamo già affrontato l’argomento se sia meglio prendere un cane di razza o no in questo articolo, ma quando si è del tutto ignari di quale cane prendere allora le strade sono molteplici.

Di certo vi suggerisco di non fermarvi al sentito dire della gente (che genera una moltitudine di falsi miti, che stiamo faticosamente tentando di ridimensionare).

Andate alle mostre canine e date uno sguardo ai cani che partecipano. Non sono certo dei cuccioli, ma è probabile che vediate qualcosa che vi piace.

Informatevi! Una volta che avrete individuato una razza che vi piace chiedete a chi quella razza la ha (nella nostra community, per strada, dove volete), leggete cosa ne pensa chi quella razza la alleva (abbiamo fatto delle interviste apposta) e poi decidete. Consapevolmente!

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.