Scopri dove accarezzare il cane

Home/Articoli/News/Scopri dove accarezzare il cane

Scopri dove accarezzare il cane

So che amate il vostro cane, e che ogni momento è quello giusto per manifestargli il vostro attaccamento con coccole e carezze, ma vi siete mai chiesti se le zone dove lo accarezzate siano quelle corrette?

Nonostante il nostro amico a quattro zampe ci ami non è detto che apprezzi sempre i luoghi in cui lo tocchiamo. Alcune zone del corpo infatti sono più sgradevoli (o irritanti) rispetto ad altre.

Lui, che vi ama ed ha imparato a conoscervi, farà in modo da “darvi” la zona che gli piace venga accarezzata. Se però conosceste anche le altre aree che gli piace vengano sollecitate gli fareste un regalo gradito, e potrete magari sfruttare questa vostra conoscenza anche con altri cani che incontrerete per strada.

E’ scontato che, trattandosi di esseri viventi, non tutte le regole valgono per tutti. Ciò nonostante ci sono delle zone del copro che danno maggior piacere rispetto ad altre.

I punti SI

Le orecchie

Sono l’equivalente umano dei piedi. Per molti un massaggio ai piedi è estremamente rilassante, e lo stesso discorso si applica anche ai cani.
Grattargli la base delle orecchie gli procurerà piacere, e lo vedrete perchè inizierà a scodinzolare.

Il sottogola

Una vera e propria coccola, assimilabile al grattino per un gatto.

I fianchi

E’ una bella sensazione perchè – per il nostro amico – è l’equivalente di una carezza esattamente come quella che faremmo ad una persona amata.

Le guance

Contrariamente a quel che potreste pensare non è come se prendeste le guance di un bambino e le tiraste.

La pancia

In assoluto uno dei massaggi preferiti di ogni cane. Come sapete per mettersi a pancia all’aria deve avere fiducia in voi. Ma una volta in posizione si muoverà sulla schiena per farvi capire dove desidera essere accarezzato e dove farvi restare con la mano.

Grattategli l’interno coscia, la pancia, e salite fino al collo.

I punti NO

La testa

E’ il punto che normalmente viene sempre accarezzato. Purtroppo è anche uno di quelli meno indicati. Non ci credete? Vi racconto la mia esperienza.

Stavo accarezzando il cane di un amico (un cane di grossa taglia, fisicamente mooolto forte) sulla testa, quando senza alcun avvertimento, si sposta e mi ringhia contro.

Resto interdetto (nonchè spaventato; vi assicuro che avrebbe spaventato anche voi) e chiedo al mio amico perchè si sia comportato così visto che fino ad un attimo prima non aveva dato cenno di fastidio. La risposta del mio amico – illuminante nella sua semplicità – è stata “A te piace quando qualcuno ti tocca la testa? lui ha atteso finché non è stato stanco”.

Oltre a questa spiegazione teniamo anche presente che toccare la testa indica un rapporto di dominanza nei confronti del cane, e non tutti sono propensi ad accettarlo senza lamentarsi.

La schiena

Non è molto gradito come punto da toccare perchè, al pari della testa, indica sottomissione.

La coda

Tirarla o toccarla non gli fa piacere.

Altre cose da sapere prima di coccolare un cane?

Stabilito quindi quali siano i punti gradevoli da toccare resta il fatto di avvicinarci ad un cane per farlo.

In questo caso la regola da tenere sempre presente è quella di chiedere al padrone del cane se possiate toccarlo.

Che siate armati delle migliori intenzioni non conta se il cane a cui vi state avvicinando è poco propenso a socializzare, se non si fida o ha altri problemi. Quindi chiedete prima!

Una volta accertato che il cane sia disponibile alle coccole evitate i movimenti repentini. Avvicinatevi lentamente e fatevi annusare, mostrando il palmo della mano.

Lo avrete sentito miriadi di volte, ma una in più non fa mai male. Per cui: “non spostate velocemente la mano dall’alto verso il basso perchè potrebbe interpretare il gesto come un attacco”

Avete altri suggerimenti? O anche a voi è capitato che un cane vi si rivolgesse contro in maniera inattesa? racconte la vostra esperienza nei commenti.

Ti potrebbero interessare

Rating: 0

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro che questa recensione è frutto della mia esperienza e che rappresenta la mia opinione autentica su questo servizio; dichiaro altresì di non avere relazioni personali o professionali con tale azienda e che non mi sono stati offerti incentivi o pagamenti per scrivere la presente recensione. Sono consapevole che Io e il mio cane attua una politica di tolleranza zero per le recensioni mendaci.

Per piacere, accetta il disclaimer per poter proseguire.