LE ORIGINI

Il barbone è un cane da riporto in acqua, ed il suo nome infatti prende le mosse dal francese “chien à cane” (cane anatra).

A causa del suo pelo, che poteva restare impigliato, veniva toelettato proprio per permettergli di addentrarsi negli acquitrini senza problemi. veniva lasciato pelo solo sulla coda (che poteva risultate delicata e quindi andava protetta) e sulla testa, dove il ciuffo veniva raccolto con un nastro onde favorirne l’individuazione da parte del cacciatore.

Negli anni gli allevatori si sforzarono di ottenere dei soggetti originali e di colore uniforme.

Il Barbone è diventato molto popolare come cane da compagnia, per il suo carattere amabile, gioioso e fedele, ma anche per le sue quattro taglie e i suoi colori diversi che ciascuno può scegliere a suo piacimento.

Il Carattere

Si tratta di un cane attivo e dinamico che ama la compagnia e la vita all’aria aperta.

Ha un carattere simpatico e divertente, legato ad una intelligenza vispa. A volte le doti di cacciatore vengono fuori inaspettatamente, quando “cattura” oggetti di uso comune e li riporta.

Adora passeggiare, correre e e saltare il ché lo rende uno dei cani di piccola taglia più scattanti e naturalmente inclini alle attività di agility.

Il suo carattere vivace e gioioso mette tutti di buonumore, e si distingue per la sua particolare devozione verso il proprio padrone e per la famiglia.

Ama la compagnia di bambini, verso i quali si dimostra equilibrato e giocoso, non è mai aggressivo, è socievole nei confronti degli altri animali e ama l’acqua.

L’intervista all’allevatore

i Barboni

Inizialmente impiegati per la caccia, i barboni vengono troppo spesso visti come dei simpatici passatempo. Invece le cose non stanno così!

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Cane di medie proporzioni, col caratteristico pelo crespo, riccio o cordato.
L’aspetto è di un animale intelligente, costantemente attento, attivo, armoniosamente costruito e che dà l’impressione d’eleganza e fierezza.

 

PROPORZIONI IMPORTANTI

– La lunghezza del muso è circa i 9/10 di quella del cranio
– La lunghezza (scapolo-ischiale) del corpo è leggermente superiore all’altezza al garrese.
– La distanza dal garrese al suolo è sensibilmente uguale a quella dalla groppa al suolo.
– La distanza dal gomito al suolo è i 5/9 dell’altezza al garrese

 

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Cane noto per la sua fedeltà, pronto ad imparare e ad essere addestrato, il che lo rende un cane da compagnia particolarmente piacevole.