LE ORIGINI

Come il nome stesso fa capire la razza ha avuto origine nell’omonima città americana.

Presentato ufficialmente nel 1870, dopo innumerevoli incroci tra Bulldog, Bull Terrier, Bouledogue e Boxer, diventò molto popolare.

Solamente agli inizi del 1900 venne stilato lo standard della razza.

Essendo la razza preferita dagli americani, ora è il cane simbolo dello stato del Massachussets.

Il Carattere

Il Boston Terrier è il cane adatto a chi non esperienza.

E’ molto intelligente, dolcissimo, di compagnia e buono con i bambini. Inoltre, cosa da non trascurare, abbaia solo per difendere il padrone o per avvisare di un’emergenza, altrimenti non crea alcun disturbo.

Adora le coccole, ma non si impone e sta anche tranquillo nella sua cuccia a farci compagnia “a distanza”.

Resta comunque un terrier, e di conseguenza giocherellone (ama i bambini) e sicuro di sé.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE
il Boston Terrier è un cane vivace, molto intelligente, compatto, di pelo liscio, con la testa corta, la coda corta e ben proporzionato; il mantello è striato, color foca o nero e macchie bianche regolarmente distribuite. La testa è proporzionata alla taglia del cane e l’espressione indica un alto grado di intelligenza. Il corpo è piuttosto corto e ben strutturato, gli arti forti e giustamente flessi, la coda è corta, e nessun lineamento è così pronunciato da rendere il cane sproporzionato. Il cane dà l’impressione di tenacia, forza e attività, con grande stile; camminata sciolta e aggraziata. Una proporzionata combinazione di “Colore e Macchie Bianche” è un tratto caratteristico di un soggetto tipico.
“Equilibrio, Espressione, Colore e Macchie Bianche” dovrebbero essere presi in considerazione nel fissare il relativo valore dell’aspetto generale, rispetto agli altri punti.
Il corpo dal dorso corto, nettamente delineato del Boston Terrier, con le caratteristiche uniche della sua testa e mascella quadrate, e le sue macchie impressionanti, hanno come risultato il più vivace e affascinante originale Americano: il Boston Terrier
Nel confronto di soggetti di sesso diverso, l’unica differenza evidente è una leggera raffinatezza nella struttura della femmina.

 

PROPORZIONI IMPORTANTI
La lunghezza della gamba deve essere proporzionata a quella del corpo per dare al Boston Terrier il suo notevole aspetto quadrato. Il Boston Terrier è un cane robusto e non deve apparire affusolato o grossolano. L’ossatura e la muscolatura devono essere proporzionate, così come un accrescimento del peso e della struttura del cane.

 

COMPORTAMENTO – CARATTERE
Il Boston Terrier è un cane amichevole e vivace. La razza ha un eccellente temperamento e un alto grado di intelligenza, il che fa del Boston Terrier un compagno insostituibile.

 

TESTA – REGIONE DEL CRANIO
Cranio: quadrato, piatto sulla sommità, senza rughe; fronte scoscesa

Stop: ben definito

 

TESTA – REGIONE DEL MUSO
Tartufo: nero e largo, con una linea ben definita fra le narici

Muso: corto, quadrato, ampio e profondo in proporzione al cranio. Non presenta rughe, è più corto di quanto sia largo e profondo; (è lungo non più di un terzo della lunghezza del cranio). Il muso dallo stop all’estremità del tartufo è parallelo alla linea superiore del cranio. Narici ben aperte.

Labbra: sono piuttosto profonde ma non pendenti, e ricoprono completamente i denti quando la bocca è chiusa.

Mascelle/Denti: mascelle ampie e quadrate, con denti regolari e corti. La chiusura è regolare o sufficientemente prognata per dare quadratura al muso

Guance: piatte

Occhi: ben distanziati, larghi, rotondi e di colore scuro. Sono sistemati perpendicolarmente all’asse del cranio e gli angoli esterni sono allineati alle guance se visti dal davanti

Espressione: attenta e gentile, che indica un alto grado di intelligenza. Questa è la più importante caratteristica della razza.

Orecchi: piccoli, portati eretti, sia naturali che tagliati per renderli più adatti alla forma della testa e sistemati il più vicino possibile al lati del cranio.

 

COLLO
La lunghezza del collo deve dare un’immagine di equilibrio a tutto il cane.
E’ leggermente arcuato, porta elegantemente la testa e si inserisce nettamente nelle spalle.

 

CORPO
il corpo dovrebbe apparire corto

Linea superiore: diritta

Dorso: corto abbastanza da rendere il corpo quadrato

Groppa: c’incurva leggermente all’inserzione della coda

Torace: profondo con buona larghezza; costole ben cerchiate e allungate all’indietro

 

CODA
inserita bassa, corta, fine e che si assottiglia; diritta o avvitata, non deve alzarsi al di sopra dell’orizzontale. (Nota: in lunghezza la coda preferita non supera di più di un quarto la distanza fra l’inserzione e il garretto)

 

ARTI ANTERIORI
gli arti anteriori sono moderatamente distanziati e in linea con l’estremità superiore della scapola; ossatura diritta

Spalle: ben oblique, il che dona al Boston Terrier il tipico movimento.

Gomiti: né in fuori né in dentro

Metacarpi: corti, forti; gli speroni possono essere rimossi.

Piedi anteriori: piccoli, rotondi e compatti, non deviati in fuori né in dentro, con dita ben arcuate e unghie corte.

 

ARTI POSTERIORI
Cosce: forti, ben muscolose, e correttamente posizionate

Ginocchia: ben angolate

Metatarsi: corti, non deviati né in dentro né in fuori, con un garretto ben definito

Piedi posteriori: piccoli e compatti, con unghie corte

 

PASSO
l’andatura del Boston Terrier è quella di un cane dal piede sicuro e che procede diritto; gli anteriori e i posteriori si muovono diritti in avanti in linea con ritmo perfetto; ogni passo indica grazia e potenza.

 

MANTELLO – PELO
corto, liscio, lucido e di fine tessitura

 

MANTELLO – COLORE
striato, foca, nero, con macchie bianche. Lo striato è preferito solo se tutte le altre qualità sono uguali. (Nota: Color foca = il color foca appare nero ma con un riflesso rosso se visto al sole o alla luce viva)
Macchie richieste: striscia bianca attorno al muso, striscia bianca fra gli occhi, fronte bianca.

Macchie desiderate: striscia bianca attorno al muso, lista regolare bianca tra gli occhi e sulla testa, collare bianco, petto bianco, bianco in parte o su tutti gli arti anteriori, e sui posteriori sotto il garretto (Nota: un soggetto tipico non dovrebbe essere penalizzato qualora non possedesse le “Macchie Desiderate”

Un cane con la predominanza di bianco sulla testa o corpo deve possedere sufficienti meriti altrove per controbilanciare questa anomalia.

 

PESO
Peso: il peso è suddiviso come segue:
– sotto i 6,8 kg
– da 6,8 kg a 9 kg
– da 9 kg a non oltre gli 11,35 kg.

 

SCALA DEI PUNTI
Aspetto generale: 10
Espressione__________________________________________10
Testa (Muso, Mascella, Chiusura dei denti, Cranio & Stop______15
Occhi________________________________________________5
Orecchi______________________________________________ 5
Collo, Linea superiore, Corpo & Coda______________________15
Anteriore____________________________________________10
Posteriore___________________________________________10
Piedi________________________________________________5
Colore, Mantello & Macchie______________________________ 5
Andatura____________________________________________10

TOTALE                                                                                         100


DIFETTI
qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità.

 

DIFETTI
– aspetto tozzo o grossolano
– narici troppo strette o larghe
– occhi che lasciano vedere troppo bianco o la congiuntiva
– misura degli orecchi sproporzionata a quella della testa
– coda portata gaiamente
– arti che mancano di sostanza
– ginocchia diritte (non angolate)
– piedi piatti
– andatura rullante, con l’anteriore aperto, o anteriori che s’incrociano; passo steppante.

 

DIFETTI GRAVI
– mascelle deviate (Wry mouth)
– lingua o denti che si vedono quando la bocca è chiusa
– dorso cifotico o insellato
– costole piatte
– movimento: incrocio degli arti, sia anteriori che posteriori

 

DIFETTI ELIMINATORI
– naso depigmentato
– occhi di colore blu o qualsiasi traccia di blu
– coda tagliata
– nero uniforme, striato uniforme, o foca uniforme, senza le macchie bianche richieste
– colori grigio o fegato