LE ORIGINI

Il Bovaro del Bernese è un cane d’antichissima origine che, nelle Prealpi bernesi e nelle campagne del centro del Cantone di Berna, era usato come cane da guardia, da traino e come bovaro.

Lo si chiamava, all’origine, “Dürrbächler” dal nome della borgata e della locanda di Dürrbäch vicino a Riggisberg nel Cantone di Berna, dove questo bovaro tricolore a pelo lungo era particolarmente diffuso.

Nel 1910, seguendo l’esempio delle altre razza da bovaro svizzere, si propagò rapidamente in tutta la Svizzera e Germania del Sud.

Oggi il Bovaro del Bernese è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo sia per il suo mantello tricolore dalle pezzature ben suddivise, sia per il suo spirito di adattamento e le sue qualità di cane da famiglia.

Il Carattere

Il Bovaro Del Bernese è un cane buono, espansivo e dolce.

Con gli estranei non manifesta subito la sua esuberanza. Al contrario, attende per identificare possibili minacce, ma senza mai eccedere né cadendo nell’aggressività.

Adattissimo alla vita con i bambini, diventa un ottimo babysitter ai quali permette tutto.

E’ consigliabile tenerlo in un ambiente ampio (vista la mole).

L’intervista all’allevatore

il Bovaro del Bernese

Iconograficamente è un cane notissimo, ma spesso non si conosce abbastanza la sua indole o l'incredibile affetto che può dare.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Cane d’utilità a pelo lungo, tricolore, potente, agile, armonioso, ben proporzionato, con arti robusti e la cui taglia è superiore alla media

PROPORZIONI IMPORTANTI

– Rapporto altezza al garrese /lunghezza del corpo ( misurato dalla punta della spalla alla punta della natica) = circa 9:10 – Più raccolto che allungato.
– Nel caso ideale, l’altezza al garrese sta all’altezza del torace come 2:1

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Ben equilibrato, attento, vigile e senza paura in tutte le situazioni della vita quotidiana;. E’buono d’indole e fedele con i familiari, sicuro di sé e pacifico con gli estranei; di temperamento medio e docile.

PHOTOGALLERY