LE ORIGINI

È chiamato dagli ungheresi “Vizsla”, assomiglia lontanamente al “Cane da ferma tedesco a pelo corto” (chiamato anche “Kurzhaar”), ma con costituzione molto più leggera.

Le sue origini non sono molto documentate ma appare certo che il suo progenitore sia stato un Segugio a pelo corto, il “Segugio di Pannonia”, dal quale ha ereditato alcune caratteristiche somatiche tipiche, come l’orecchio lungo, il colore del mantello, ed anche il “Cane giallo turco” ha avuto il suo ruolo nella creazione di questa razza.

Il Carattere

Cane equilibratissimo, intelligente, calmo, affettuoso ed attaccato al padrone

È dolce e gioviale. Possiede una buona capacità di apprendimento.

Molto rapido nei movimenti e nella corsa, comunque meno veloce del “Kurzhaar”, si rivela idoneo a tutte le cacce ed a tutti i generi di terreni.

Dotato di un grande olfatto, si dimostra anche un eccellente riportatore.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Cane da caccia di media taglia, d’aspetto elegante e distinto; il suo pelo color frumento dorato (semmelgelb) è corto. La sua costituzione piuttosto leggera, asciutta e senza peso superfluo, riunisce in perfetta armonia bellezza e forza.

PROPORZIONI IMPORTANTI

– La lunghezza del corpo sorpassa leggermente quella dell’altezza al garrese.
– L’altezza del torace è un po’ inferiore alla metà dell’altezza al garrese.
– Il muso è un po’ più corto della metà della lunghezza della testa.

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Di temperamento vivace, amabile, equilibrato, facile da educare. La sua capacità eccezionale di mantenere il contatto col padrone, sul lavoro, fa parte delle sue attitudini fondamentali. Non sopporta di essere trattato con brutalità e non deve essere aggressivo né timido.