LE ORIGINI

Il Bullmastiff proviene dall’Antico Mastiff Inglese e dal Bulldog.

Fu utilizzato dapprima come cane da guardia e, nei tempi antichi, come aiuto del guardiacaccia per la cattura dei bracconieri.

Il Bullmastiff è intelligente e perspicace, è del tutto affidabile, fisicamente e mentalmente, e può velocemente valutare una situazione.

La sua audacia, il suo coraggio e la capacità di difesa contro gli intrusi è leggendaria.

Il Carattere

E’ una razza che è stata selezionata, per molti anni, solamente per essere un perfetto cane da guardia; queste doti sono rimaste impresse geneticamente nel suo carattere, facendone veramente un perfetto guardiano.

Nonostante questa sua peculiarità è un cane che ha molto bisogno di contatto umano, per cui ha necessità di non essere trascurato e, al contrario, restare a contatto con il suo padrone.

Affinché manifesti appieno il suo carattere (che è gioioso quando non lavora) va fatto socializzare sin da piccolo con persone ed altri animali.

L’intervista all’allevatore

il Bullmastiff

Come molti dei molossoidi anche il Bullmastiff soffre spesso di una cattiva (ed immeritata) fama di cane difficile. Ma com'è in realtà?

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Potentemente costruito, armonioso; mostra grande potenza, ma non è pesante. E’ robusto e attivo.

 

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Potente, resistente, attivo e affidabile. Brioso, vigile e fedele