LE ORIGINI

Il Deerhound (Levriere scozzese a pelo ruvido) ha origini molto antiche e non del tutto certe.

Il suo nome “Deer” significa in inglese “daino”, ed infatti la razza ha preso questo nome dato che veniva utilizzata proprio per la caccia a cervi e daini.

L’ipotesi più accreditata sulla sua origine è che provenga – come tutti i Levrieri – dalle pianure centrali asiatiche, e sia approdato nelle isole britanniche al seguito di migrazioni indoeuropee attraverso l’Europa.

La derivazione del suo pelo ruvido non è ancora oggi ben chiara.

Il Carattere

Razza molto signorile, calmo e riflessivo.

Dolce con i padroni, affezionato, si mantiene comunque molto distaccato senza disdegnare momenti di gioco e manifestazioni gioiose.

Non ama la vita in appartamento ed in città, perché ha bisogno di dare sfogo alla sua naturale energia, correndo libero in campagna.

Resiste senza problemi alle intemperie ed al clima avverso, data la sua buona robustezza.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Assomiglia ad un Greyhound a pelo ruvido, di più grande taglia e di ossatura più forte.

COMPORTAMENTO – CARATTERE

La sua costruzione suggerisce la eccezionale combinazione di velocità, potenza e resistenza necessarie per atterrare un cervo, ma il suo normale comportamento è caratterizzato dalla dolcezza e dalla dignità. Dolce e amichevole, è obbediente e facile da educare, poiché non chiede che di essere gradito.
Docile, dotato di buon carattere, non è mai diffidente, aggressivo o pauroso. Si comporta con una tranquilla dignità.