LE ORIGINI

Dopo la prima Guerra Mondiale, un gruppo di attivi cacciatori si separò dal Fox-Terrier Club che era numericamente molto forte con lo scopo di creare una razza color nero focato, particolarmente votata alla caccia in tana.

Dopo anni di intenso lavoro, e con incroci intelligenti con l’Old English Wirehaired Terrier, come pure con il Welsh Terrier, riuscirono a fissare l’aspetto della loro razza.

Allo stesso tempo si premurarono di allevare un cane versatile, facilmente addestrabile, rustico, che desse la voce e amasse l’acqua, con un esplicito istinto venatorio.

Il Deutscher Jagdterrier Club fu fondato nel 1926. Come prima, gli allevatori continuarono il più attentamente possibile a valorizzare la loro razza per le sue qualità come cane da caccia, la sua fermezza di carattere, il suo coraggio e la sua iniziativa.

Il Carattere

Coraggioso e forte, amante del lavoro, tenace, vivace, pieno di temperamento, affidabile, socievole, mai timido né aggressivo.

E’ caratterizzato da una agilità estrema. Ha un carattere testardo e molto reattivo.

È una razza molto diffidente con gli estranei.

Viste le caratteristiche è adatto ad un padrone energico.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Piccolo cane da caccia generalmente nero focato, compatto e ben proporzionato

PROPORZIONI IMPORTANTI

Il perimetro del torace supera da 10 a 12 cm l’altezza al garrese
La lunghezza del corpo supera di pochissimo l’altezza al garrese.
L’altezza del torace corrisponde a circa 55-60% dell’altezza al garrese

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Coraggioso e forte, amante del lavoro, tenace, vivace, pieno di temperamento, affidabile, socievole e facile da addestrare, mai timido né aggressivo