LE ORIGINI

Pur non essendoci certezza sulle origini di questa vecchia razza, si può certa ipotizzare che derivi da quei molossi da combattimento che arrivarono nel Nuovo Mondo a seguito dei primi conquistatori spagnoli e portoghesi nel 1.500.

La razza è ufficialmente riconosciuta dalla FCI nel 1954.

Il Carattere

Coraggio, determinazione fanno parte delle sue caratteristiche.

È docile con i proprietari e la loro famiglia ed estremamente tollerante coi bambini. La sua fedeltà è divenuta proverbiale; cerca sempre la compagnia del suo padrone.

Una delle sue caratteristiche è il riserbo verso gli estranei.

Dimostra un’indole calma, sicurezza e padronanza di sé, restando indifferente a rumori o circostanze strane.

Guardiano insuperabile della proprietà, è pure portato istintivamente a cacciare grossa selvaggina e custodire il bestiame.

L’intervista all’allevatore

il Fila Brasileiro

Cane austero e poco conosciuto in Italia, il Fila Brasileiro è un cane solido, dalla grande tempra e dal carattere da scoprire!

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Tipica razza molossoide.
D’ossatura possente, struttura rettangolare e compatta, ma armonico e proporzionato.
Dimostra, assieme all’aspetto massiccio, una grande quantità di agilità concentrata, che si nota subito.
Il dimorfismo sessuale deve essere ben definito ed evidente (femmine femminili, maschi mascolini).

PROPORZIONI IMPORTANTI

Il muso è leggermente più corto del cranio.
La lunghezza del corpo, misurata dalla punta dello ster no alla punta della natica, supera l’altezza al garrese del 15%.

TEMPERAMENTO E CARATTERE

Coraggio, determinazione ed evidente valore fanno parte delle sue caratteristiche. È docile con i proprietari e la loro famiglia ed estremamente tollerante coi bambini. La sua fedeltà è divenuta proverbi ale; cerca sempre la compagnia del suo padrone.

Dimostra un’indole calma, sicurezza e padronanza di sé, restando indifferente a rumori o circostanze strane.

Guardiano insuperabile della proprietà, è pure por tato istintivamente a cacciare grossa selvaggina e custodire il bestiame.

Poiché una delle sue caratteristiche è il riserbo verso gli estranei, in special modo nel suo territorio, deve essere suscettibile di una gestione controllata, specialmente nel ring di giudizio.

A riposo è calmo; nobile e sicuro di se. Non mostra mai un’espressione annoiata od assente. Quando è in attenzione, la sua espressione riflette determinazione trasmessa da uno sguardo fermo e penetrante.

 

PHOTOGALLERY