LE ORIGINI

Discende dalla stessa razza da cui deriva anche il “Basset blu”, e cioè dal “Grand Bleu de Gascogne”.

Questa razza possiede i colori e conserva i comportamenti della razza dal quale essa deriva.

Non ha il mantello della consistenza degli altri “griffoni”.

Era molto apprezzato nella prima metà del ‘Novecento, soprattutto nel sud-ovest della Francia. Oggi è piuttosto raro.

Il Carattere

La sua specialità è la caccia alla lepre, dove stupisce per la sua rapidità.

È molto audace e fiero.

Una della particolarità della razza è una grande voce con la quale segnala la preda al cacciatore e segnala la traccia ed il percorso del selvatico.

Razza molto intelligente e ben addestrabile alla caccia.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Griffone dall’aspetto rustico, solidamente costruito; sta a metà tra le due razze da cui è uscito.

 

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Comportamento: di fine olfatto, dalla bella voce, diligente nel suo modo di cacciare, ma anche pieno d’ardore e d’iniziativa.

Carattere: sveglio, anzi sbrigativo, ma tuttavia affettuoso.