LE ORIGINI

Così come il Jack Russel, anche il Parson ha la sua origine nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo, quando il reverendo John Russell lo selezionò per la caccia alla volpe ed al tasso.
Con il tempo è stato usato anche per la caccia al cinghiale (in branco)

Il Carattere

l Parson Russell Terrier, per le caratteristiche morfologiche e di carattere, è un cane molto intelligente, indipendente, geniale, ostinato, rustico, robusto e molto coraggioso. Gli piacciono le attività all’aria aperta e di conseguenza lo sport.

Essendo molto affettuoso con il suo padrone e amando molto interagire con lui sa adattarsi a diversi stili di vita, quindi non disdegna la sedentarità e la tranquillità di una bella cuccia e/o poltrona, naturalmente alternata a delle regolari attività fisiche e ludiche (passeggiate, giochi con palline ecc…).

Insomma: non sopporta di essere trascurato e messo da parte perchè facilmente potrebbe diventare molto dispettoso, per questo motivo ci si deve impegnare ad essere il suo “Leader”, educarlo e disciplinarlo nella giusta maniera.

L’intervista all’allevatore

il Parson Russell Terrier

Erroneamente chiamato Jack Rusell a gamba lunga, il Parson Russell è un cane con caratteristiche tutte da scoprire

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Buon lavoratore, attivo e agile, senza esagerazione. Costruito per la velocità e la resistenza, nell’insieme è l’immagine dell’equilibrio e flessibilità. Le cicatrici onorevoli sono accettate.

 

PROPORZIONI IMPORTANTI

ben equilibrato. La lunghezza complessiva dalla punta della spalla alla punta della natica è leggermente superiore all’altezza al garrese.
La lunghezza tra il tartufo e lo stop è leggermente inferiore di quella fra lo stop e l’occipite.

 

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Originariamente un terrier allevato per cacciare la volpe; cane energico e allegro che ha l’abilità e l’adattabilità a muoversi in tana. Coraggioso e amichevole.