LE ORIGINI

Il Piccolo Bramantino (Petit Barbançon – Kleine Brabander) ha le medesime origini del “Griffoncino Belga”.

Discendono entrambe da un Griffone di tipo “Barbet”, in tempi passati piuttosto diffuso sia in Olanda che in Belgio e nord della Francia.

Il Bramantino, come del resto il Griffoncino, comincia ad essere iscritto al Libro Genealogico dopo il 1863.

In Italia è molto raro.

Il Carattere

È una razza dalla tempra eccezionale, con uno spiccato spirito di indipendenza. Adattissimo a vivere in casa con la famiglia o in appartamento.

È morbosamente attaccato al proprio padrone, al quale richiede una continua attenzione.

Nonostante le ridotte dimensioni è un guardiano affidabile della proprietà e si dimostra molto coraggioso.

Lo standard di razza

ASPETTO GENERALE

Piccolo cane da compagnia, intelligente, equilibrato, sveglio, fiero, robusto, praticamente inscrivibile nel quadrato; con buona ossatura ma tuttavia elegante nei movimenti e nella costruzione; accattivante per la sua espressione quasi umana.
I due Griffoni hanno il pelo duro e si differenziano per il colore, mentre il Piccolo Brabantino ha il pelo corto.

PROPORZIONI IMPORTANTI

Lunghezza del corpo, dalla punta della spalla alla punta della natica: il più possibile uguale all’altezza al garrese.