LE ORIGINI

Questa razza risale a dei cani di media taglia che esistevano in Giappone fin dai tempi remoti.

Lo Shikoku era allevato come cane da caccia, soprattutto per il cinghiale, nelle regioni montuose della prefettura di Kochi. Lo si chiama talvolta “Kochi Ken” (Cane di Kochi).

Presentava tre varietà: Awa, Hongawa e Hata; tutte e tre portavano il nome dell’area di allevamento. Fu Hongawa quella che conservò il più alto grado di purezza della razza poiché questa zona era difficilmente raggiungibile da qualsiasi parte.

Questi cani sono tenaci e sufficientemente agili per percorrere una regione di montagna.

Caratteristico è il loro mantello color sesamo.

La razza prese il nome della regione e fu dichiarata “Monumento naturale” nel 1937.

Il Carattere

Cane di notevole resistenza, dai sensi acuti e natura semplice, energico e molto sveglio; entusiasta cacciatore; docile con il suo padrone.

Lo standard di razza

Aspetto generale

Cane di media taglia, ben proporzionato, dai muscoli nettamente delineati e ben sviluppati.

Ha gli orecchi eretti e la coda arrotolata o a falce.

Costituzione: forte, con buona ossatura e compatta

Testa - Regione del cranio

Cranio: fronte ampia

Stop: leggero ma definito

Testa - Regione del muso

Tartufo: nero

Muso: piuttosto lungo, a forma di cono.

Canna nasale: diritta

Labbra: tese

Mascelle/denti: forti, con chiusura a tenaglia

Guance: ben sviluppate

Occhi: relativamente piccoli, triangolari, ben distanziati, di color marrone scuro

Orecchi: piccoli, triangolari, leggermente inclinati verso l’avanti e fermamente eretti

Collo

spesso e potente

Corpo

Garrese: alto, ben sviluppato

Dorso: diritto e forte

Rene: ampio e muscoloso

Torace: profondo, con costole ben cerchiate

Ventre: ben retratto

Coda

inserita alta, spessa e portata sopra il dorso vigorosamente arrotolata o ricurva a sciabola.

La punta arriva quasi al garretto quando pende.

Arti anteriori

Spalla: moderatamente obliqua con muscoli sviluppati

Gomiti: aderenti al corpo

Avambraccio: diritto e dalle linee pulite

Metacarpi: leggermente inclinati

Arti posteriori

potenti, con muscoli ben sviluppati

Garretti: moderatamente angolati e molto resistenti

Piedi: fermamente chiusi con dita ben arcuate. Cuscinetti duri ed elastici.

Unghie: dure e nere o di colore scuro

Andatura

elastica, con passi piuttosto corti, ma leggera.

Il movimento è rapido e permette dei veloci cambi di direzione.

Mantello - pelo

mantello esterno piuttosto duro e diritto, sottopelo soffice e fitto.

Il pelo della coda è piuttosto lungo.

Mantello - colore

sesamo, sesamo nero e sesamo rosso

Definizione del color sesamo:

Sesamo: eguale miscela di peli bianchi e neri
Sesamo nero: più peli neri che bianchi
Sesamo rosso: colore di fondo rosso, miscelato con peli neri

Taglia

Altezza al garrese:

maschi 52 cm
femmine 46 cm

con una tolleranza di ± 3 cm

Difetti

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità

• Maschio effeminato / femmina mascolina
• Leggero prognatismo o enognatismo
• Pelo lungo
• Timidezza

Difetti eliminatori

• Grave prognatismo o enognatismo
• Orecchie non erette
• Coda pendente, coda corta

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto