News

La pettorina: pro e contro

La pettorina: pro e contro
Vito Parisi 5/9/2017

Dal momento che abbiamo parlato del collare è giusto dare altrettanto spazio anche alla pettorina.

Vale - ovviamente - lo stesso discorso che abbiamo fatto in precedenza per il collare; non mi interessa determinare quale sia migliore o meno, ma solo fornire a tutti degli elementi che permettano un acquisto sereno e motivato. Quindi se vi aspettate qualcosa sul modello "Pettorina o collare: quale scegliere" mi dispiace ma non la troverete.

La pettorina in generale

Al pari del collare la pettorina è uno strumento che ci permette di andare a spasso con il nostro amico a quattro zampe e di dargli delle indicazioni precise su cosa fare, dove dirigersi ecc.

Al pari dei collari può essere realizzata in materiali diversi, anche se la tendenza è quella di prediligere il tessuto tecnico. Viene utilizzata spesso da coloro che hanno dei cani di una certa stazza perchè sono munite di una maniglia sul dorso del cane che consente di trattenerlo più comodamente rispetto ad un collare.

In linea di principio la pettorina viene utilizzata da coloro che hanno cani con problemi respiratori, ai quali l'uso del collare è ampiamente sconsigliato. Inoltre, al pari del collare a strozzo, è praticamente impossibile per un cane toglierla.

Oltre a questa tipologia spesso la pettorina viene adottata come una sorta di "anti-traino" per quei cani che hanno la tendenza a "portare a spasso" il padrone. In questo ultimo caso - lo abbiamo detto ma è bene ribadirlo - la pettorina o il guinzaglio non hanno alcun peso nell'educazione del cane. Non è lo strumento a determinare l'educazione del vostro amico a quattro zampe, ma voi stessi. Quindi se state ipotizzando l'acquisto di una pettorina per insegnare al vostro cane a non tirare vi esorto a lasciar perdere e concentrarvi su come educare il cane alla passeggiata.

Detto questo, esistono in commercio parecchie pettorine, con forme diverse che si adattano ad esigenze distinte.

La pettorina ad H

E' una delle pettorine più diffuse, e si chiama in questo modo per la forma che ha. Infatti, come si evince facilmente dalla foto, ha un profilo che ricorda chiaramente una lettere H ed è composta da due strisce di tessuto unite sulla parte superiore da una terza striscia. L'aggancio per il guinzaglio è normalmente posizionato nella parte inferiore della striscia di raccordo.

La pettorina ad H si indossa posizionando una delle due circonferenze all'altezza del collo e l'altra all'altezza del tronco.

I vantaggi e svantaggi della pettorina ad H

Visto come si indossa è evidente che il vantaggio principale di questa pettorina è quello di lasciare liberi i gomiti e le scapole del cane. Inoltre, per quanto il cane possa tirare, la forza viene scaricata in punti vicini al tronco. Infine, ma non per questo meno importante, è molto comoda per il cane, che si sente più libero ed a suo agio.

Lo svantaggio principale di questo tipo di pettorina è il tempo che si impiega per farla indossare. Inoltre, se il cane non è educato, inizierà a tirare più del solito proprio perchè "non sente" alcun impedimento o fastidio, scaricando in questo modo tutta la sua energia nel tentativo di trainarvi in giro.

 

La pettorina ad X

Questa pettorina, detta anche scapolare, viene indossata dal cane sotto il collo e le scapole. Di conseguenza lo spazio sul quale scarica la pressione è molto limitato, e rappresenta una zona particolarmente sensibile per il cane: le scapole.

I vantaggi e gli svantaggi della pettorina ad X

Il vantaggio nell'uso di questa pettorina è estremamente limitato, e si riconduce alla semplicità nel farla indossare.

Lo svantaggio principale di questo tipo di pettorina è la zona in cui si aggancia. A lungo andare il cane tenderà ad aprire i gomiti, influendo immediatamente sulla postura e, a medio/lungo termine, sulle articolazioni. Oltre a ciò ha l'ulteriore problema che, avendo uno dei due lacci sotto le ascelle, strappa il pelo del nostro amico peloso, oltre a sollecitare le ghiandole che sono lì presenti.

 

La pettorina ad Y (svedese)

La pettorina svedese è composta da due circonferenze; una cinge il cane all'altezza della pancia ed una del petto. Il gancio per il guinzaglio è posizionato in modo da far scaricare la forza (quando tiriamo) sul petto del nostro amico a quattro zampe, una zona molto più sicura e di minore impatto fisico. 

I vantaggi e gli svantaggi della pettorina ad Y

Il vantaggio più evidente è nella facilità di inserimento della pettorina. Una volta inserito il primo pezzo (come fosse un collare) il secondo va agganciato con due clip. Inoltre il gancio è posizionato in una zona normalmente adatta a dare indicazioni al cane su cosa desideriamo faccia.

Lo svantaggio principale di questa pettorina è che il cane potrebbe sganciarsi.

Contenuti correlati
Bretagne, golden retriever onorato con una statua

Bretagne, golden retriever onorato con una statua

I cani che prestano soccorso sono spesso la discriminante tra un successo ed un fallimento. Uno di loro, Bretagna, è stato onorato con una statua in Texas.

Il collare: pro e contro

Il collare: pro e contro

Utilizzato da decenni, con l'introduzione della pettorina si è sollevato un vespaio di critiche sui danni causati dal collare, additato come strumento assimilabile alla tortura. Ma perchè questa diatriba? cosa c'è di vero?

Il cane maschio ed il calore: istruzioni per l'uso

Il cane maschio ed il calore: istruzioni per l'uso

Ulula, sbava, tenta la fuga.. Sono solo alcuni dei comportamenti di un maschio in calore. Ma cosa si può gestire il vostro amico a quattro zampe quando vive questa situazione?

https://www.ioeilmiocane.it/register.php
I più letti
Perchè urlare al cane non è una buona idea

News

Perchè urlare al cane non è una buona idea

Tendi ad urlare verso il tuo cane? Anche se hai delle buone intenzioni è meglio non farlo. Le conseguenza non sono sempre piacevoli!

La processionaria: un pericolo per il cane!

News

La processionaria: un pericolo per il cane!

Con l'arrivo dei periodi caldi cresce il pericolo della processionaria. Ma di cosa si tratta? E come si combatte?

Il progetto "My Paw"

News

Il progetto "My Paw"

Parte l'inizativa dell'allevamento "Lionhard Staff's". Scopri tutto quel che c'è da sapere.

Quante volte si può fare il bagno al cane? e cosa mi serve?

News

Quante volte si può fare il bagno al cane? e cosa mi serve?

E' vero che troppi bagni fanno male? e perchè? quanti bagno posso fare al mio cane? Sono alcune delle domande alle quali vogliamo dare una risposta.

Collabora con noi

Vuoi segnalare un EVENTO?

Hai organizzato un evento e vuoi segnalarlo sulla nostra piattaforma?

Mandaci tutti i dettagli e saremo felici di aiutarti a pubblicizzarlo!

Contattaci

Hai una ATTIVITA' legata al mondo dei cani?

"Io e il mio cane" rappresenta una fantastica opportunità di far conoscere la propria attività ad un pubblico preciso, che ha come interesse il mondo dei cani.

Se vuoi entrare nel nostro network contattaci. Saremo felici di illustrarti le opportunità di crescita e studiare con te la soluzione più adatta al tuo business.

Contattaci

Sei un EDUCATORE cinofilo?

Cerchiamo di diffondere ed ampliare la cultura canina.

Entra nel nostro network ed avrai la possibilità di mostrare ad altri amanti dei cani quel che sai fare, aiutandoli e condividendo la tua professionalità con loro.

Contattaci

Sei un VETERINARIO?

Se non appari nella nostra lista o hai cambiato l'indirizzo del tuo studio contattaci e provvederemo a inserirti!

Contattaci